Home
 
Comunicato stampa
Mazzini pensatore, umanista e musicista amatore
23-11-2011
Venerdì 25 novembre in Rocca a Riva del Garda la rassegna «Echi d’Ottocento» propone la presentazione del volume con CD annesso dal titolo «Mazzini pensatore, umanista, musicista amatore», dal progetto di Fabio Renato d’Ettorre, con l'intervento dell'autore e di Franco Ballardini.
+

Giuseppe Mazzini

Le musiche contenute nel CD, delle quali alcune sono eseguite nel corso della serata, sono in vario modo collegate al pensiero o a episodi biografici di Giuseppe Mazzini. Interpretate da docenti del Conservatorio «Bonporti» di Trento e Riva del Garda e con la collaborazione di alcuni artisti esterni, le musiche delineano un profilo dell’Ottocento musicale italiano e, al contempo, dell’inconsueta immagine di un Mazzini musicofilo.

«Echi d’Ottocento» – che ripete la felice esperienza della collaborazione tra il Museo Alto Garda e il Conservatorio «Bonporti» – dà continuità ad un originale filone di iniziative che prende spunto dalla presenza nel territorio di una notevole ricchezza di documenti, fondi privati e lasciti che se da una parte testimonia la vivacità della vita culturale locale in varie discipline – tra le quali la musica occupa un posto di rilievo – dall'altra richiede un’opportuna, auspicabile e promettente valorizzazione.

Lo spettacolo inizia alle ore 18, l'ingresso è libero. l concerto è eseguito da Fabio Renato d’Ettorre alla chitarra, da Piero Maestri al flauto, da Daniel Demirci al violino, da Nicola Fadanelli alla viola e da Giovanna Trentini al violoncello.

Il programma Gioachino Rossini/Ferdinando Carulli (1792-1868/1770-1841) La gazza ladra, Ouverture per flauto, violino e chitarra (1817/1825 c.a) Luigi Legnani (1790-1877) Tre Capricci op. 20 per chitarra (1822) N. 13 in re minore, n. 6 in Fa maggiore, n. 2 in mi minore Niccolò Paganini (1782-1840) Quartetto n. 12 il la minore M. S. 39 (1817-1820): Allegro giusto, Tenuto con precisione, Menuetto (Allegretto mosso)

Riva del Garda, 23 novembre 2011
Uff.stampa