Home
 
Cesarina Seppi.
MAG Arco, Galleria Civica G. Segantini
Fino al 19 marzo 2006
Dal paesaggio alla montagna 1938 - 1966
In mostra una quarantina di lavori tra oli e sculture presentano il suo percorso figurativo dal 1938 al 1966, sensibile evidenza di un paesaggio destinato a diventare sempre più espressione di una montagna vitale simbolo sospeso tra la dimensione interna e quella esterna dell’umano.
+

Cesarina Seppi

La formazione artistica di Cesarina Seppi si completa dopo il liceo artistico di Venezia, frequentato successivamente alla licenza magistrale, con gli studi di pittura all’Accademia di Belle Arti della città lagunare dove si diploma nel 1942. Studia con il maestro Guido Cadorin aderendo al clima di rinnovamento delle arti che negli anni Trenta e Quaranta coinvolge la ricerca degli artisti.

Dopo essere ritornata a Trento, nel 1946 partecipa alla fondazione del Circolo Artistico del Cavaliere Azzurro. Negli anni Quaranta sperimenta materiali diversi - dalla pittura, alla vetrata e al mosaico - tanto che, nei primi anni Cinquanta, è chiamata da Bruno Colorio a insegnare decorazione pittorica all’Istituto d’Arte di Trento. Inesauribile sperimentatrice e spirito battagliero dalla fine degli anni Sessanta, la sua ricerca sulla rappresentazione del reale ha come tema quello della luce espresso in particolare nelle opere di scultura anche monumentali.

A cura di Giovanna Nicoletti