Home
 
Progetto: Guerre e Pace | 1918-2018
Informare per battere l'indifferenza | Il racconto della guerra - L'impatto delle immagini
Incontro con il fotografo Massimiliano Lettieri e Raffaele Crocco, direttore dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo
MAG Riva del Garda, Museo
25/10/2018 ore 20:00
+1

Mostra "No War No Peace", allestimento, ph. Fabio Bucciarelli

Giovedì 25 ottobre 2018, alle ore 20.30 al Museo di Riva del Garda, avrà luogo l’incontro Informare per battere l'indifferenza | Il racconto della guerra - L'impatto delle immagini, con il fotografo Massimiliano Lettieri e Raffaele Crocco, direttore dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo e ideatore della mostra visitabile al MAG fino al 4 novembre No War No Peace, curata da Andrea Tomasi e Claudia Gelmi.
Modererà la conversazione la giornalista Laura Strada, coordinatrice del Settimanale del TGR Rai. Ingresso libero e possibilità di visitare la mostra No War No Peace a partire dalle ore 20.00.

L’incontro è promosso dall’associazione 46° parallelo – Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo, con il sostegno del Forum trentino per la Pace e i diritti umani e la collaborazione del Comune di Riva del Garda e del MAG.

«Ritengo che poche cose siano lontane dalla verità quanto una fotografia, ma sono altrettanto convinto che sia il mezzo che meglio ha raccontato il mondo e la vita, e fatto comprendere la società in ogni suo dettaglio e sfumatura – sostiene Massimiliano Lettieri – Grazie a L’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo con l’esperienza vissuta nel Donbass realizzo il desiderio, a lungo covato, della fotografia sociale e di reportage.»

L’informazione è l’elemento base della democrazia. L’incontro di giovedì fa parte di un ciclo di appuntamenti ideati dall’associazione 46° parallelo – Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo con l’idea che sapere cosa accade permette ad ognuno di noi di decidere cosa pensare, come agire, cosa scegliere. Per le stesse ragioni, l’informazione è fondamentale per costruire sistemi di pace. L’Atlante lavora da sempre partendo da questo principio. Con un obiettivo semplice: aiutare chiunque a capire cosa accade.
 
Raffaele Crocco - giornalista RAI, collabora con le trasmissioni Est Ovest e Mediterraneo. Ha lavorato per alcuni anni come inviato in zone di guerra. Ha fondato la rivista Maiz - A Sud dell'Informazione - ed è stato tra i fondatori di Peacereporter. È  autore del libro "Il CHE dopo il CHE". Ha ideato e dirige l'Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo giunto all'ottava edizione.

Massimiliano Lettieri è nato in Trentino negli anni di piombo, lombardo di adozione ed europeo per mentalità, fotografo dai primissimi anni ’90.  Donbass realizzo il desiderio, a lungo covato, della fotografia sociale e di reportage."


Per informazioni: 389 3477531