Home
 
Thomas Wrede. Panorama
MAG Arco, Galleria Civica G. Segantini
Until Sunday 5 September 2010
Trenta foto provenienti dai tre celebri percorsi «Magic world», «Domestic world» e «Real landscapes», più alcuni scatti inediti eseguiti nel territorio di Arco. S'intitola «Panorama» l'esposizione dedicata al fotografo tedesco Thomas Wrede (Iserlohn, 1963), a cura di Giovanna Nicoletti: una proposta del MAG la cui inaugurazione è venerdì 2 luglio alle ore 19 a Palazzo dei Panni ad Arco. L'ingresso è libero.
+2

«La ricerca fotografica di Thomas Wrede – spiega Giovanna Nicoletti – pone l’attenzione sulle modalità della rappresentazione: come ricreiamo l’ambiente? Questo interrogativo ci porta ad osservare un aspetto delle Alpi e delle montagne, intese come spazio urbano, in continua trasformazione, a volte surreale, nella relazione tra artificiale e naturale. La natura è una forma flessibile: diventa spazio o scenario di pubblicità, di gioco. Addirittura di abitazione, quando prende forma di carta da parati, trasformando lo spazio di pareti domestiche in fotografia di paesaggio». Come Kant e Hegel si interessano del complesso rapporto dialettico con la natura, Thomas Wrede fornisce un contributo creativo alla tradizione filosofica tedesca, ponendo in discussione la percezione della natura e della realtà in generale, attraverso un originalissimo linguaggio fotografico in cui i paesaggi mettono alla prova la percezione dello spettatore e spingono a riflettere su cosa è reale e cosa non lo è. Un mondo in cui un oceano infinito è spesso una pozzanghera, mentre un mucchietto di sabbia e rocce un’imponente catena montuosa. Piccoli set accuratamente allestiti, immortalati da una fotografia (rigorosamente analogica), che non risparmiano l’ironia di bramare una sorta di «terra promessa dalla fotografia». Thomas Wrede È nato nel 1963 a Iserlohn, in Germania. Ha studiato presso l’Accademia di Belle Arti di Münster ed è stato allievo di Dieter Appelt.

Tra le sue più recenti mostre personali: Real Landscapes (Photo&Contemporary, Torino, 2009); Galerie Wagner + Partner (Berlino, 2009); Galleria f 5,6 (Monaco, 2009); Manhattan / Picture Worlds (Beck & Eggeling, Düsseldorf, 2009); Real Landscapes (Galerie Espacio Marte, Città del Messico, 2008; Galleria Herrmann & Wagner, Berlino, 2007); Strange Paradise (Galleria Beck & Eggeling, Düsseldorf, 2006); Seascapes / Am Meer (Goethe Institut di Londra e Helsinki, 2006). Tra le principali collettive: Water - a journey to quiet contemplation (SHAG, Sahlman Helwaser Art Gallery, New York, 2007); Failed hope. New romanticism in contemporary photography in Germany (Photomonth, Cracovia, 2007); California Hotel - Doloron & Wrede im Dialog (Wallraf-Richartz-Museum, Colonia, 2007); On the Road – Unterwegs (Galerie Herrmann & Wagner, Berlino, 2006); Wirklich wahr! Realitätsversprechen von Fotografie (Ruhrlandmuseum Essen, Essen, 2004).

A cura di Giovanna Nicoletti