Home
 

Comunicato stampa
11-06-2012
Si è concluso il primo giugno il laboratorio di scrittura autobiografica «Il paesaggio dell'Alto Garda: sguardi e riflessioni sul cambiamento» che si è svolto ad Arco nell'aula didattica di Casa Collini, nel cortile interno di Palazzo dei Panni, a cura del Museo Alto Garda e della Mnemoteca del Basso Sarca: da metà marzo una serie di incontri condotti da Tiziana Calzà, insegnante, collaboratrice scientifica e formatrice della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari nonché vicepresidente della Mnemoteca; e da Laura Robustelli, insegnante, formatrice e membro del direttivo della Mnemoteca. Dai 24 partecipanti l'espressione di un fortissimo legame con il proprio territorio e la richiesta di una tutela rigorosa.
Comunicato stampa
11-06-2012
Un itinerario che si propone di mettere in luce la storia meno nota di Riva del Garda, dando voce al lago, alle pietre e agli edifici di piazza San Rocco, di vicolo Marocco, per proseguire verso viale Dante e giungere all'interno della Rocca. Una visita notturna dei borghi di Riva del Garda meno noti sotto la guida autorevole e divertente di un'insolita coppia: la storica Maria Luisa Crosina e l'attore comico Nicola Sordo. «Riva segreta. Dalla piazza alla Rocca attraverso il Marocco» si svolge domenica 17 giugno con inizio alle ore 22.30. La proposta, a cura del Museo Alto Garda, è aperta a tutti senza obbligo di prenotazione. Per l'occasione il MAG in Rocca propone l'apertura serale, dalle 19 alle 22.30, delle proprie sale espositive.
Comunicato stampa
11-06-2012
Si presenta al pubblico venerdì 15 luglio nella sala conferenze della Rocca la ricerca di Barbara Scala «Irredentismo e processi di trasformazione urbana. Il caso di Riva del Garda (1853 – 1905)», saggio compreso nel fascicolo 132-133 della pubblicazione «Città risorgimentali. Programmi commemorativi e trasformazioni urbane nell'Italia postunitaria», a cura di Gian Paolo Treccani (ed. Franco Angeli), nell'àmbito di «Storia urbana», rivista di studi sulle trasformazioni della città e del territorio in età moderna. Il saggio, che nel 2000 ha vinto un premio dell'associazione Riccardo Pinter, è presentato a partire dalle ore 18 con interventi di Gian Paolo Treccani, docente alla facoltà di Ingegneria civile dell’Università di Brescia, Carlo Carozzi, direttore di Storia urbana, rivista di studi sulle trasformazioni della città e del territorio in età moderna, e Graziano Riccadonna, presidente dell’associazione Riccardo Pinter. La proposta è a cura del Museo Alto Garda in collaborazione con l'associazione Pinter.
Comunicato stampa
05-06-2012
Una lunga serie di importanti ritrovamenti che si sono verificati negli ultimi anni ha permesso di acquisire una mole di informazioni e di dati, sulla cui scorta la preistoria dell’intero Alto Garda è stata in parte riscritta: da qui l’iniziativa del Museo Alto Garda che in collaborazione con la Soprintendenza per i beni librari archivistici e archeologici della Provincia autonoma di Trento propone in Rocca a Riva del Garda e a Palazzo dei Panni ad Arco «I venerdì dell’archeologia», un cartellone d’incontri a cadenza mensile per restituire alla collettività sia le novità, sia le conferme emerse soprattutto con gli scavi più recenti. Il secondo appuntamento è venerdì 8 giugno con Elisabetta Roffia del Ministero per i Beni e le attività culturali che illustra gli ultimi scavi (2009-2010) nella villa di Toscolano-Maderno. L'incontro si svolge nella sala conferenze della Rocca a Riva del Garda, l’inizio è alle ore 20.30 e l’ingresso libero. Per l'occasione il museo è aperto in orario serale, dalle 19 alle 23.30.
Comunicato stampa
31-05-2012
Sono circa 180 i giovani studenti della scuola dell’obbligo, del liceo «Maffei» e dell’istituto «Floriani che in questi giorni stanno illustrando al pubblico il lavoro svolto assieme al Museo Alto Garda e in collaborazione con l’associazione culturale «Riccardo Pinter», nell'àmbito dei «Progetti su misura», ricerche svolte nelle scuole a partire da pubblicazioni, ricerche e mostre del MAG, il cui esito è una restituzione al pubblico e un prodotto (ricerca, video, pubblicazione) che rimarrà a disposizione di tutti. Prossimi appuntamenti mercoledì 6 giugno con la classe quarta «A» della scuola primaria Fedrigoni di Varone, che alle ore 18 «Il lavoro dell'archeologo» (insegnanti Antonella Vicari e Laura Cristofolini, in collaborazione con la ditta Archeogeo Snc); e con la classe seconda «A» Tecnologico dell'istituto d'istruzione Floriani che alle 20.30 presenta «Riva romana e le sue terme» (insegnante Orietta Masserini, in collaborazione con la ditta Archeogeo Snc). Le presentazioni sono nella sala conferenze in Rocca con ingresso libero.
Comunicato stampa
29-05-2012
I testi, tutti dattiloscritti, sono stati rinvenuti in una semplice cartella, nella quale giacevano da tanto tempo alla rinfusa. Sono le poesie inedite del poeta rivano Luciano Baroni (scomparso nel 2009) pubblicate nel nuovissimo libro postumo «Non c'è voce che si perda» (ed. Arca Esperia, Lavis 2012), a cura di Giuseppe Colangelo; la cui presentazione in anteprima è venerdì primo giugno in Rocca a Riva del Garda con inizio alle ore 18, presenti il curatore, l'assessore alla cultura Maria Flavia Brunelli, e la moglie di Luciano Baroni, Caterina Benamati. Con interventi musicali del maestro Pierluigi Colangelo. L'iniziativa è del Comune di Riva del Garda in collaborazione con il Museo Alto Garda e l'associazione «Riccardo Pinter». L'ingresso è libero.
Comunicato stampa
29-05-2012
Domenica 3 giugno le sale della Pinacoteca del Museo Alto Garda in Rocca saranno l’eccezionale cornice di un suggestivo appuntamento con «La notte dei musei», l'apertura serale della Rocca dalle ore 19.30 alle ore 22.30, che per l’occasione propone un concerto operistico con le giovani voci più belle della lirica, e con la partecipazione straordinaria del maestro Marco Boemi. E a conclusione della serata il brindisi sotto le stelle per tutti i presenti. Ancora, per i più piccoli dalle 10.30 alle 12 nel cortile della Rocca c'è «RIsguardo», il laboratorio creativo di INvento, il museo a dimensione di bambino (età consigliata dai 5 agli 11 anni; in collaborazione con la cooperativa La Coccinella; è gradita la prenotazione). Tutte le proposte sono gratuite. Per tutte le informazioni sul concerto è possibile consultare il sito www.musicarivafestival.com oppure www.museoaltogarda.it.
Comunicato stampa
25-05-2012
A conclusione dell'anno scolastico, circa 180 giovani studenti della scuola dell’obbligo, del liceo «Maffei» e dell’istituto «Floriani» illustrano il lavoro svolto assieme al Museo Alto Garda e in collaborazione con l’associazione culturale «Riccardo Pinter», nell'àmbito dei «Progetti su misura», ricerche svolte nelle scuole a partire da pubblicazioni, ricerche e mostre del MAG, il cui esito è una restituzione al pubblico e un prodotto (ricerca, video, pubblicazione) che rimarrà a disposizione di tutti. L'illustrazione dei lavori si svolge con un cartellone di incontri aperti al pubblico, dei quali il primo è martedì 29 maggio alle 14 nella Sezione Archeologica, nel laboratorio al terzo piano della Rocca, con la classe terza «A» della scuola primaria «Nino Pernici» (insegnante Patrizia Scolati, educatrice Jasmine Awudu, in collaborazione con la ditta Archeogeo Snc) e la ricerca dal titolo «Terra». La partecipazione è libera.
Comunicato stampa
21-05-2012
Dopo secoli d’oblio tornano le voci dei viandanti sulla «via ai monti di Riva», l’antica via di comunicazione da Riva del Garda a Bocca di Trat passando per Campi, un tempo l’unica strada per raggiungere la valle di Ledro, le valli lombarde e le Giudicarie, percorsa ogni giorno in particolare dalle donne di Campi che si recavano in piazza delle Erbe a Riva a vendere le loro poche cose. L’antica via, infatti, è la protagonista della nuova pubblicazione del Museo Alto Garda per la collana delle «Antiche strade dell’Alto Garda», come sempre in forma di guida escursionistica (corredata di un notevole apparato fotografico, in questo caso a cura del Fotogramma, Gruppo Fotoamatori di Nago) realizzata dal MAG e dall’associazione «Riccardo Pinter». Il progetto è ideato e coordinato da Monica Ronchini (MAG) con il sostegno della Provincia autonoma di Trento, assessorato alla cultura. La guida è in vendita nelle sedi MAG di Riva del Garda in Rocca e di Arco presso la galleria civica «Segantini» a Palazzo dei Panni. Informazioni: tel. 0464 573869, fax 0464 573868 (Rocca di Riva del Garda); tel. 0464 583653 (Palazzo dei Panni, Arco).
Comunicato stampa
17-05-2012
Lui, nei biglietti da visita, si presentava come «Umberto Maganzini Trilluci Intuista - Futurista»; dal 23 giugno al 2 settembre, in occasione del ritrovamento di più di mille suoi disegni inediti, il Museo Alto Garda propone nelle sedi di Palazzo dei Panni ad Arco e della Rocca a Riva del Garda una rivisitazione dell'opera di Maganzini (nato a Riva del Garda nel 1894 e morto a Firenze nel 1965), con una particolare attenzione alla scomposizione futurista e alla successiva rappresentazione figurativa del reale. La mostra è a cura di Giovanna Nicoletti. Info: MAG - Museo Alto Garda, piazza Cesare Battisti, Riva del Garda, tel. 0464 573869, web www.museoaltogarda.it.