Home
 
Adolf Vallazza
MAG Arco, Galleria Civica G. Segantini
Fino al 25 marzo 2007
I legni di Adolf Vallazza (Ortisei, 1924) muovono profondamente lo spazio trascinando le potenti espressioni della creatività con l’essenza e la vita del legno.
+2

Adolf Vallazza

L’artista altoatesino è infatti uno dei maggiori interpreti della scultura lignea della nostra regione. Egli utilizza legni di diversa natura per le sue composizioni. Gli intrecci del legno di Adolf Vallazza disegnano trame solide che consentono di tracciare un dentro e un fuori, una realtà fisica e una realtà apparente, suscettibile di precari equilibri eppure forte a segnare le tramature lignee, i segni del tempo che assomigliano a incisioni secolari, contaminazioni che attingono all’arte tribale africana, alle ricostruzioni futuriste come alle radici che affondano nella natura delle Dolomiti. Nascono totem e bestiari, invenzioni, che assemblati permettono di riconoscere come simboli e personaggi del nostro immaginario. È espressione del mondo dell’artista, quello ladino, quello della Val Gardena, quello dei miti e delle leggende, quello dove i racconti nascondono una morale universale, abilmente sottesa. A cura di Giovanna Nicoletti