Home
 
Comunicato stampa
Tennnis: al via il torneo "sopra" l'installazione
14-08-2012
Mercoledì primo agosto qualche partita giocata, in via del tutto amichevole, da un gruppo di «vecchie glorie» del Circolo Tennis Riva, a misurarsi sulla terra battuta decisamente non regolamentare costituita dall'installazione di Anna Scalfi «Tennnis. Homage to Albertina Eghenter», realizzata ai giardini di Porta Orientale. E ora una nuova iniziativa: un torneo aperto a tutti, allo stesso tempo gara sportiva ed esperienza artistica, che si svolge a partire da giovedì 16 agosto.
+

Un momento del torneo di mercoledì 1 agosto

Giocare in un campo tutt'altro che canonico in cui la rete è molto più stretta del normale e la linea che delimita le due porzioni di campo avverse non congiunge più due rettangoli ma diviene il lato corto di due trapezi speculari. Un modo diverso di «vivere» l'arte che ha destato interesse e curiosità, al punto che il Mag ha deciso di organizzare un vero e proprio torneo. In cui però lo sport passa in secondo piano rispetto alla dimensione artistica e di esperienza personale. «Tennnis. Homage to Albertina Eghenter» è un campo di tennis molto speciale, un riferimento autobiografico ed emozionale al passato agonistico della madre dell’artista, un lavoro in cui le regole dello sport sono tradotte nel linguaggio dell’arte. Restringendo la larghezza della rete divisoria centrale di un campo da tennis in terra battuta e mantenendo le consuete tradizionali regole del gioco, si viene a modificare una variabile strutturale del perimetro di gioco, condizionando e ridisegnando una nuova pianta: una nuova ambientazione dove ricostruire l'azione relazionale.

Il torneo di «tennnis» si gioca un unico set, al nono gioco; lo svolgimento è da giovedì 16 a domenica 19 agosto, dalle ore 17 alle 20. I premi sono costituiti da pubblicazioni del Mag e del Comune di Riva del Garda. Si ringrazia della collaborazione il Circolo Tennis Riva.

 

Riva del Garda, 14 agosto 2012
Uff.st.