Home
 
Paesaggi del Sommolago. Dal V millennio a.C. all'età moderna
A cura di Gian Pietro Brogiolo
Riva del Garda | Museo
01-07-2013
Sabato 6 luglio 2013
Ore 11.00 Inaugurazione mostra
Ore 16.00 Presentazione del volume "APSAT 3. Paesaggi storici del Sommolago"
Presentano Patrizia Basso, Università di Verona, e Walter Landi, Südtiroler Burgeninstitut.

Il paesaggio storico costituisce un contesto ecologico e sociale all'interno del quale si collocano infrastrutture (quali viabilità e sistemi irrigui, spazi agrari e dell'incolto) in progressiva trasformazione unitamente ad abitati, architetture, fortificazioni e luoghi di culto.
Quello del Sommolago è stato condizionato dalle alluvioni del Sarca e degli altri torrenti che hanno interessato il fondovalle fino alla stabilizzazione idrogeologica della piana di Riva-Arco, raggiunta solo in epoca tardo-medievale e moderna. A causa di questa instabilità, l'insediamento si è concentrato lungo i bordi della piana, a partire dalla prima occupazione organizzata, che risale alla metà del V millennio a.C. ed è testimoniata da un paesaggio già articolato tra spazi abitativi, agricoli e produttivi, messo in luce ai piedi del monte Brione.
Gli studi, ripercorrendo nella diacronia la progressiva conquista degli spazi agrari della piana e dei versanti montani, delineano un quadro per molti versi inedito che mette in discussione precedenti conclusioni, a cominciare dalla presunta centuriazione di epoca romana.

Sabato 6 luglio 2013 il MAG, nella sua sede del Museo di Riva del Garda, dedicherà l’intera giornata alla complessa e articolata ricerca effettuata sui paesaggi del Sommolago dalla Preistoria all’Età Moderna, realizzata all’interno del progetto APSAT grazie al contributo della Provincia autonoma di Trento - Dipartimento della Conoscenza, Servizio Università e Ricerca Scientifica -, della Soprintendenza per i Beni architettonici e archeologici, del Castello del Buonconsiglio e dell’Università degli Studi di Padova - Dipartimento dei Beni Culturali.
Tale ricerca ha portato alla pubblicazione del corposo volume scientifico APSAT 3. Paesaggi storici del Sommolago e alla creazione di una mostra - Paesaggi del Sommolago. Dal V millennio a.C. all’età moderna - volta a restituire in chiave visiva e divulgativa gli esiti degli studi compiuti.