Home
 
Sguardi aperti
Itinerari alla scoperta del paesaggio e del territorio dell'Alto Garda
Fino al 31 dicembre 2017
Eventi
Passeggiata notturna attraverso le fortificazioni del monte Brione e tra la vegetazione della riserva naturale
Riva del Garda - TN
Fino al 24 maggio 2017
Palazzi Aperti 2017: visita guidata e spettacolo teatrale
14/05/2017 ore 14:00
Un viaggio dalla via Appia di Paolo Rumiz alla Riva romana sconosciuta
Riva del Garda - TN
23/04/2017 ore 17:00
Colori e sapori del Garda | Percorso nell’alto lago a bordo della nave d'epoca Zanardelli
Riva del Garda - TN
09/10/2016 ore 09:30
Passeggiata notturna attraverso le fortificazioni del monte Brione e tra gli olivi e i lecci della Riserva naturale provinciale del monte Brione
Riva del Garda - TN
17/06/2016 ore 20:30
Dal Museo di Ledro al Museo di Riva del Garda tra paesi, miniere e industrie
08/05/2016 ore 09:00
+6

Panorama gardesano con il Monte Brione sullo sfondo, Ph Pierluigi Faggion

Il progetto Sguardi Aperti, nato come proposta didattica destinata alle scuole, è frutto della collaborazione tra MAG Museo Alto Garda e Rete Museale Ledro - MUSE, con il supporto dei Comuni di Arco, Ledro e Riva del Garda e con il coinvolgimento della Rete delle Riserve del Basso Sarca.
Il gruppo di lavoro ha elaborato un programma educativo di conoscenza del territorio che viene proposto nelle scuole dell’intera zona con lo scopo di stimolare la curiosità verso i luoghi dell’Alto Garda, favorirne la conoscenza e l’approfondimento. Sguardi Aperti, dunque, per vedere il territorio come fosse la prima volta, utilizzando gli strumenti delle discipline più diverse (arte, archeologia, geografia, scienze naturali, storia), avvalendosi dei punti di vista privilegiati e panoramici, come il Monte Brione, il Sentiero del Ponale, il castello di Arco e le Marocche di Dro.
Sguardi Aperti, per comprendere il territorio, guardando come e quanto il paesaggio dell'Alto Garda si sia modificato nel tempo.

Viste l'importanza e l’attualità delle tematiche affrontate si è deciso di estendere questo progetto a tutta la popolazione attraverso la proposta, nel corso dell'anno, di alcuni eventi-itinerari.