Home
 
Percorsi didattici
Molino Acqua al lavoro. Gli antichi opifici e il Molino Pellegrini
destinatari: II - III - IV - V classe
durata: 3h
luogo: Varone (Riva)
costo: 4 euro ad alunno/a (di cui 2 euro da pagare direttamente presso il Molino Pellegrini)

Molte sono le attività legate all'acqua che ancora oggi caratterizzano il territorio di Varone: la cartiera, la segheria, l'officina, il molino, le fontane. Con l'ausilio di una mappa, i bambini saranno guidati alla scoperta di queste antiche produzioni, delle quali comprenderanno significato e funzionamento. A conclusione del percorso, gli alunni visiteranno il Molino Pellegrini, uno dei pochi ancora attivi in Trentino, tra macchinari e ambienti caratteristici di inizio Novecento.
   
Alla fonte Alla fonte. Acqua e fontane del nostro territorio
destinatari: II - III - IV - V classe
durata: 3h
luogo: città (Riva o Arco)
costo: 3 euro ad alunno/a

Quanta acqua in città! Un percorso in città (a scelta Riva o Arco) alla scoperta delle fontane del nostro territorio, per ricostruire la storia di questi silenziosi manufatti tra passato e presente.
   
La Sarca e i suoi affluenti La Sarca e i suoi affluenti
destinatari: II - III - IV - V classe
durata: 2h 30'
luogo: Bolognano (Arco)
costo: 3 euro ad alunno/a

Una camminata lungo il fiume Sarca per risvegliare l'interesse verso il proprio territorio e comprendere l’importanza dell’elemento acqua. Sono questi gli obiettivi dell'escursione didattica nella frazione di Bolognano, che guiderà i bambini a scoprire gli affluenti del Sarca, il Rì, il Salone e il Saloncello, e a ritrovare le tracce lasciate dall'uomo e dalla natura sul territorio circostante.

In collaborazione con Parco Fluviale della Sarca.
   
Sarca NOVITÀ
La Sarca e l'uomo

destinatari: II - III - IV - V classe
durata: 3h (escursione sul fiume Sarca) + 2h (Archivio storico comunale "F.Caproni" di Arco, gratuito e opzionale)
luogo: Dro, Arco
costo: 3 euro ad alunno/a

Un percorso dal ponte di Ceniga al ponte di Arco (o viceversa), alla scoperta del legame tra il fiume Sarca e il suo territorio. Nel corso dell’escursione i bambini rifletteranno a vari livelli sul tema del rapporto uomo-natura, osservando le combinazioni di elementi antropici e naturalistici che caratterizzano il paesaggio della Sarca (i ponti, la centrale idroelettrica e i canali d’irrigazione), quindi scenderanno lungo le sponde della Sarca per sperimentare un contatto diretto con il fiume. L’incontro in Archivio permetterà agli alunni di confrontarsi con documenti, immagini e planimetrie che descrivono le trasformazioni, che l’uomo ha imposto al fiume per utilizzarne le acque a scopo industriale, agricolo e alimentare, modificando il suocorso, la foce e la portata.

In collaborazione con Archivio storico comunale “F. Caproni" di Arco e Parco Fluviale della Sarca.

Il percorso può essere svolto a piedi (con rientro autonomo) o in bicicletta (in tal caso è possibile accordarsi con la polizia locale per l'accompagnamento in sicurezza della scolaresca).
   
Vecchia Maza La vecchia Maza
destinatari: II - III - IV - V classe
durata: 4h con gli operatori (rientro autonomo)
luogo: Bolognano (Arco)
costo: 4 euro ad alunno/a

Un percorso da Bolognano a Nago alla scoperta delle caratteristiche geografiche, storiche e artistiche di questo territorio. Un’uscita multidisciplinare in cui elementi di materie diverse si incontrano nella conoscenza del paesaggio circostante, lungo un’antica via d’epoca preistorica e romana.

Il percorso si ispira al volume La vecchia Maza (collana Antiche strade dell’Alto Garda) disponibile presso il bookshop del MAG.

   
Loppio NOVITÀ
Il lago di Loppio
destinatari: III - IV - V classe
durata: 2h
luogo: Passo S. Giovanni (Nago)
costo: 2 euro ad alunno/a

Il lago di Loppio è stato al centro di varie vicende storiche e paesaggistiche, in quanto punto di passaggio obbligato fra la valle dell’Adige e l’Alto Garda. Attraverso una passeggiata da passo S. Giovanni all’isola di S. Andrea, i bambini rifletteranno sulla geografia e sulla storia del luogo, osservando ciò che è rimasto ma facendo attenzione anche a ciò che, con il passare del tempo, è progressivamente scomparso.

Il percorso si ispira al volume La via al lago di Loppio (collana Antiche strade dell’Alto Garda) disponibile presso il bookshop del MAG.
   
Quanta energia intorno a noi Quanta energia attorno a noi
destinatari: III - IV - V classe
durata: 4h (3h città e sala didattica della centrale + 1h museo)
luogo: museo (Riva), città (Riva), Centrale idroelettrica (Riva)
costo: 8 euro ad alunno/a

Conosciamo le fonti di energia che ci circondano!
Un percorso a tappe tra museo, città e Centrale idroelettrica di Riva, che parte dall’osservazione del lago di Garda. Qui i bambini, utilizzando piccoli exhibit trasportabili, scopriranno le potenzialità energetiche di vento, acqua e sole, quindi nella sala didattica della Centrale sperimenteranno attivamente l’elemento acqua quale forza motrice che produce energia pulita.
Il percorso terminerà in museo con una rielaborazione creativa sul tema delle energie rinnovabili nel laboratorio artistico Le sfumature dell’energia.

Il percorso prevede la visita alla sala didattica Officina dell’Energia della Centrale idroelettrica di Riva del Garda (1h).
I percorsi si svolgeranno a partire da gennaio 2019 e saranno attivati per classi con un minimo di 19 alunni.

In collaborazione con Gruppo Dolomiti Energia e Albatros S.r.l.