Home
 
Arthur Kostner
Castello, arco
Until Sunday 12 November 2006
ANTENATI. I SIMBOLI

L’installazione di Arthur Kostner (Bolzano, 1954) interpreta il tema degli antenati attraverso i segni lasciati al castello. Elementi ordinati a volte concavi, a volte convessi, acquistano direzioni percettive mobili: si spingono oltre la fissità di uno spazio geometrico o rientrano nella materia. La forma si ripete seguendo un andamento ritmico, costruito attraverso la preziosa trasparenza del colore.

Lo spazio è il centro di questa ricerca sulla tridimensionalità oggettuale. E’ uno spazio mobile e vibrante, interrotto da un segno minimo e acuto, rivelatore di una immaginazione poetica nella flessibilità della materia. Campeggia sulla torre l’immagine di un pedone, sagoma tratta da una delle scacchiere della torre degli affreschi dove dame e cavalieri si incontrano intorno alla scacchiera. Alla base della torre più ampia una decina di lastre in alluminio dipinto ci rimandano al tema dei colori dell’acquerello suggestione del viaggio di Durer e ancora nella torre Renghera andiamo a scoprire una sagoma illuminata, pulsante presenza del simbolo e dell’arte.

A cura di Giovanna Nicoletti